Aperto il nono bando del premio giornalistico ANEV mirato a premiare le opere giornalistiche migliori in tema di energia eolica e sostenibilità

L’ANEV lancia la nona edizione del premio giornalistico “Energia del Vento”, dedicato quest’anno a Giuseppe Pasqualicchio, fondatore della Lucky Wind e imprenditore lungimirante e avveduto, tra i primi ad investire nel settore eolico in Italia.

            Obiettivo del concorso è quello di premiare i giornalisti che si sono occupati di energia eolica, realizzando servizi che si sono particolarmente distinti per il valore scientifico, culturale e sociale, evidenziando la valenza ambientale della produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, in funzione del risparmio energetico, della sostenibilità e della lotta ai cambiamenti climatici. L’importanza di una comunicazione adeguata e comprovata è ancora più centrale oggi con l’adozione del Piano Nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) che dovrà necessariamente porre le energie verdi al centro del rilancio del Paese.

            Nel 2020 i vincitori del premio sono stati gli illustri giornalisti: Rudi Bressa, lifegate.it; Maurizio Carucci, Avvenire.it; Heather O’brian, WindPower Monthly; Yvonne Paroncini, Radio Dimensione Suono; Lorenzo Vallecchi, QualEnergia.it.

            Dunque tutti i giornalisti, professionisti e pubblicisti, che si sono occupati di energia rinnovabile ed in particolare di eolico,su carta stampata, web, radio e tv e senza distinzione di categoria per gli “under 30”, tra il 1 novembre 2020 e il 1 ottobre 2021, sono invitati a partecipare.

            I premi saranno attribuiti dalla Giuria, costituita da esperti di comunicazione e di energia, ai servizi giornalistici più meritevoli. Ai cinque premiati verrà conferita una targa e al migliore di essi anche  un premio in denaro.

            Per maggiori informazioni e dettagli scarica il bando cliccando qui.