COMUNICATO STAMPA

La semplificazione il tema centrale del Convegno ANEV con la partecipazione del Ministro Dadone

Roma 4.11.2020: Si è svolto il Convegno telematico ANEV “La semplificazione amministrativa legata alla frontiera dell’innovazione tecnologica nel settore eolico” nell’ambito degli eventi online di KeyEnergy 2020.

La semplificazione della normativa nel settore eolico non deve riguardare soltanto gli iter procedurali e autorizzativi, ma anche regole mirate a favorire l’innovazione tecnologica, passando per il rinnovamento e potenziamento degli impianti eolici fino a giungere alle nuove tecnologie, come l’eolico offshore e le piattaforme flottanti.

Il tema è stato dibattuto con relatori di rilievo istituzionale, rappresentanti delle associazioni ambientaliste ed esperti operatori eolici. In particolare, dopo l’introduzione del Presidente dell’ANEV, Simone Togni, sono intervenuti: Marco Mazzi, Coordinatore del GdL Normativa, che ha presentato il documento associativo ANEV sul tema della semplificazione normativa; Fabiana Dadone, Ministro per la Pubblica Amministrazione e Luciano Barra, Capo Segreteria Tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico in rappresentanza delle Istituzioni; GB Zorzoli, Presidente FREE e Giuseppe Onufrio, Direttore Greenpeace Italia per le associazioni ambientaliste; infine Andrea Tolai Bartali, Consigliere ANEV, sugli aspetti tecnici della semplificazione amministrativa e Luca Bragoli, Vice Presidente ANEV sulla semplificazione amministrativa come strada per raggiungere il Pniec.

“Senza una riforma sostanziale del processo autorizzativo non si raggiungeranno gli obiettivi posti dal Pniec. È sempre più chiaro che il settore eolico potrà esprimere il proprio potenziale per mezzo di interventi volti a semplificare gli iter amministrativi, non soltanto per l’installazione di nuovi impianti, ma anche per quanto riguarda il rinnovamento e il potenziamento di quelli esistenti. Non va trascurata inoltre la nuova frontiera dell’eolico offshore e in particolare di quello innovativo che utilizza le piattaforme flottanti, di particolare interesse per il nostro Paese”.

Il Presidente dell’ANEV, Simone Togni

Il convegno si è concluso con la premiazione dei vincitori del “Premio giornalistico ANEV 2020” realizzato in collaborazione con KeyEnergy. Sono stati premiati: Rudi Bressa, lifegate.it; Maurizio Carucci, Avvenire.it; Heather O’brian, WindPower Monthly; Yvonne Paroncini, Radio Dimensione Suono; Lorenzo Vallecchi, QualEnergia.it.